Obesità

LA CURA DELL’ OBESITÀ

Patologia

L’obesità è una condizione patologica caratterizzata da un eccesso di massa grassa. Nei soggetti obesi sono spesso presenti patologie associate (ipertensione arteriosa, diabete, dislipidemie, malattie cardiovascolari, osteoartropatie, pneumopatie) che condizionano in senso negativo la qualità e la durata della vita.
Le cause dell’ incremento di questa patologia vanno ricercate nei cambiamenti degli stili di vita nei paesi più industrializzati, nella sedentarietà e nell’ introduzione di un eccesso calorico alimentare.
La chirurgia bariatrica offre una notevole riduzione del rischio di mortalità e del rischio di sviluppare nuove patologie associate (comorbilità) all’ obesità di alto grado. E’ l’ unico trattamento in grado di determinare una perdita di peso significativa nel lungo termine.

TRATTAMENTO PER I GRANDI OBESI
prima della chirurgia bariatrica:

Una RIDUZIONE PONDERALE senza compromettere le funzioni vitali è l’ obiettivo da raggiungere prima della chirurgia. Si procede con:

  1. studio clinico-strumentale e correzione terapeutica delle patologie associate
  2. marcata limitazione dell’ apporto calorico per un periodo di 60 giorni
  3. attività fisica assistita e compatibile con le patologie associate
  4. psicoterapia modulata in rapporto alla personalità del paziente

icona_pdfArticolo Mancini

MODALITÀ DI RICOVERO per il GRANDE OBESO
con patologie associate:

Trasferimento diretto per decisione sanitaria in lungodegenza internistica e riabilitativa da Ospedale Pubblico o Casa di Cura accreditata.

(Per ulteriori informazioni contattare i numeri 0817483001 – 0817483513)

MODALITÀ DI INTERVENTO SUL SOVRAPPESO(1)
E L’ OBESITA’(2)
NON COMPLICATI DA ALTRE PATOLOGIE:

  • Valutazione clinico-strumentale mediante osservazione ambulatoriale seguita da indagini strumentali selezionate
  • Valutazione psicologica anche con eventuali test proiettivi
  • Selezione delle modalità di intervento in regime di terapia ambulatoriale o in regime di ricovero non previsto dal Servizio Sanitario Nazionale
  1. Nel sovrappeso il rapporto tra peso e altezza è superiore a 25 kg/m2
  2. Nell’ obesità il rapporto tra peso e altezza è uguale o superiore a 30kg/m2

MODALITÀ DI INTERVENTO SUI DISORDINI DELLA CONDOTTA ALIMENTARE:

Nell’ ambulatorio dedicato di Hermitage Capodimonte, richiedere:

  • Valutazione psichiatrica e psicologica (vedi allegato) anche mediante test proiettivi
  • Valutazione internistica
  • Valutazione neurologica
  • Valutazione endocrinologica
  • Selezione dell’ intervento terapeutico

(prestazioni non disponibili da parte del Servizio Sanitario Nazionale)

icona_pdfObesità Dott.ssa Magliulo